Quale compressore d'aria serve alla tua azienda agricola?

La maggior parte delle persone fannoo uso del compressore d’aria per utilizzi fai-da-te in garage e in officina.

Oltre a questi utilizzi più frequenti, i compressori possono essere trovano applicazione anche nelle aziende agricole.

Gli agricoltori moderni cercano modi innovativi per rendere la produzione più facile ed economica. Un compressore d'aria può semplificare e velocizzare il loro lavoro.

Che cos'è un compressore d'aria?

Come dice il nome, un compressore d'aria crea e movimenta aria pressurizzata. L'aria compressa fornisce una fonte di energia, che può essere utilizzata per azionare molti strumenti.

I compressori d'aria alternativi (spesso conosciuti anche con il nome di compressori a pistoni) funzionano per mezzo di un pistone che si muove all’interno di un cilindro, più o meno come il motore a scoppio. Il movimento del pistone apre e chiude delle valvole che permettono l’aspirazione e la compressione dell’aria, che quindi viene spinta nel serbatoio. 

La quantità d’aria che viene prodotta è detta portata ed è misurata in m3/min, anche se per i compressori a pistoni in genere ci si riferisce all’aria aspirata, circa il 30% più alta della portata. La pressione viene misurata in bar. Una tipica pressione nominale per un compressore d'aria per uso domestico o in una piccola fattoria è di circa 6 bar. Tieni conto che le pistole a spruzzo per la verniciatura utilizzano circa 2,5 bar.

 

Alimentazione dei compressori d'aria ad uso agricolo

Normalmente i compressori d’aria sono alimentati con energia elettrica, ma esistono anche versioni con motore a scoppio, diesel o benzina. In base al tipo di utilizzi si può scegliere tra prodotti lubrificati a olio o oil-free.

Gli elettrocompressori d'aria più piccoli utilizzano la normale corrente domestica monofase (230V/1), mentre i compressori d’aria più grandi richiedono spesso un’alimentazione trifase a 400 V.

Alcune attività richiedono di essere svolte all’aperto, lontano da una fonte di corrente. Se ti capita di svolgere lavori all’aperto, come la potatura o la raccolta delle olive, puoi valutare l’acquisto di un motocompressore.

Un'altra opzione per estendere la portata del compressore d'aria è l'aggiunta di un tubo dell'aria più lungo. 

 

Di quali forniture ho bisogno per il mio compressore d'aria?

Le forniture variano in base al tipo di compressore che acquisti e agli usi che ne fai nella tua azienda. In generale, avrai bisogno di:

  • Un compressore d'aria adatto alla maggior parte delle attività che eseguirai;

  • Strumenti pneumatici da utilizzare con il compressore, come una pistola sparachiodi, uno spruzzatore di vernice, cesoie, abbacchiatore, ecc.;

  • Tubi

  • Regolatori;

  • Manometro;

  • Lubrificanti e refrigeranti;

  • Olio (per compressori lubrificati ad olio);

  • Attrezzi per fissare al pavimento compressori più grandi;

  • Occhiali di sicurezza per proteggere gli occhi durante l'uso.

 

Dovresti comprare un compressore d'aria usato?

Ci sono alcuni rischi nell'acquisto di attrezzature usate:

  • I compressori d'aria usati potrebbero essere al termine del loro ciclo di vita; è difficile dire a colpo d’occhio quante ore di funzionamento ha una macchina. In aggiunta, i compressori usati non sono in garanzia, potresti spendere un sacco di soldi per un prodotto, che rischia di rompersi poco dopo;

  • I vecchi modelli di compressori potrebbero non essere più riparabili o i ricambi potrebbero non essere più disponibili;

  • I compressori più vecchi potrebbero non essere adatti per fornire una pressione sufficiente alle apparecchiature moderne.

Quando si tratta di investire in un compressore d'aria, è meglio scegliere un marchio con un'eccellente reputazione di longevità, qualità, affidabilità.

 

Trova i contatti del rivenditore più vicino a te

Articoli correlati