Come riparare un compressore a pistoni: problemi frequenti e soluzioni

15 gennaio 2020

Se il tuo compressore a pistone non funziona correttamente o la tua macchina ABAC è difettosa, questa guida alla risoluzione dei problemi più comuni può esserti d’aiuto. La tecnologia su cui si basano i compressori a pistone non è complessa, ma, come per ogni apparecchio elettrico o meccanico, possono verificarsi dei malfunzionamenti. Spesso tali inconvenienti capitano proprio nel momento in cui hai più bisogno di usare il tuo compressore. Se un compressore a pistone non funziona correttamente, il problema può risiedere all’origine e derivare da qualche errore nella sua installazione. Per questo ti consigliamo di tenere sempre presente la nostra guida Come installare un compressore in 10 mosse. Se il tuo macchinario non è stato posizionato correttamente nell'ambiente di lavoro, prova a installarlo di nuovo in modo corretto e verifica se questo sia sufficiente a risolvere il problema. Nella panoramica che segue trovi informazioni su alcuni inconvenienti frequenti e una checklist di punti da controllare. Se il problema è di natura elettrica, dovrai rivolgerti a un tecnico specializzato per risolverlo. Contatta il distributore ABAC più vicino a te per ulteriori indicazioni.

Il compressore lavora senza interruzione ma rende meno aria, è diventato meno efficiente

  • Filtro dell’aria ostruito — se il filtro è bloccato, non lascia entrare la quantità d’aria necessaria alla compressione, perciò il compressore rende meno aria. Da’ un’occhiata e rimuovi lo sporco se presente, come mostrato nel video dedicato alla pulizia del filtro.
  • La cinghia scivola — il rumore del tuo compressore è diverso dal solito? Se la cinghia scivola, avvertirai un suono stridente e la velocità ridotta sul pompante diminuirà il normale livello di rumorosità. Ferma la macchina ed escludi l'alimentazione elettrica. Probabilmente risolverai il problema sistemando la tensione della cinghia. In generale, ti suggeriamo di controllare la tensione della cinghia mensilmente. Se lasci che questa giri allentata per un lungo periodo di tempo, rischi che si danneggi. Guarda il video tutorial sulla sostituzione della cinghia del compressore.
  • Perdite d’aria dalle tubazioni — Chiudi la valvola sull’uscita aria del compressore e controlla se così facendo accumula pressione e si ferma. In caso contrario, è molto probabile che il tuo compressore presenti perdite d’aria a valle della valvola dell’uscita aria. Non essendo le perdite visibili, spesso si tende a trascurarle, dimenticando che comportano un dispendio energetico e una notevole perdita di efficienza.
  • La tua richiesta d’aria è aumentata nel tempo? Se hai aggiunto nuovi utensili pneumatici, la tua macchina potrebbe essere in difficoltà nel far fronte all'ampliamento delle tue esigenze. Se il tuo business è cresciuto da quando hai installato il compressore, forse è giunto il momento di fare l'upgrade a una macchina più prestante. Per orientarti sulla scelta del nuovo compressore, va' alla nostra guida su Come fare l’upgrade del tuo compressore o visita direttamente il nostro negozio online di compressori.
  • Guarnizione per piastra testa danneggiata o piastra valvole rotta — La piastra valvole del tuo compressore è sottosposta a innumerevoli cicli di funzionamento e conseguenti continui sbalzi di temperatura. Un eventuale ridotto flusso d'aria in uscita potrebbe essere imputabile a una piastra valvole danneggiata. Nel caso di un compressore bistadio la valvola di sicurezza dell'intercooler potrebbe saltare. Ciò denota una sovrappressione risultante da una valvola guasta all'interno della testata del cilindro. Per kit service e performance rivolgiti al distributore ABAC più vicino: puoi ottenere tutti i ricambi necessari a far ripartire il tuo compressore. Ti raccomandiamo un service annuale per una macchina usata quotidianamente: tutti i distributori autorizzati ABAC possono consigliarti il giusto programma di assistenza tecnica per farti dormire sonni tranquilli, sapendo di contare su un compressore affidabile e in perfetta salute.

Perdita d’aria attorno alla base del pressostato

  • Perdita d'aria all'avviamento iniziale, serbatoio vuoto — La valvola si comporta come una valvola di decelerazione per permettere alla macchina di avviarsi. Una volta raggiunti i 10-15 psi nel serbatoio, si chiude automaticamente. Questo rientra nel normale funzionamento del compressore.
  • Perdita d’aria mentre il compressore è in azione dopo l’avviamento — Se continua a uscire aria dopo che il compressore è stato avviato, sai che è colpa di una valvola malfunzionante. Devi quindi sostituire il pressostato, essendo la valvola parte integrante di questo pezzo.
  • Perdita d’aria quando la macchina è ferma — Il tuo compressore perde aria una volta che si è fermato? Niente di strano. Il compressore deve rilasciare aria in modo da poter ripartire (è un po’ quel che accade quando metti una macchina in folle, cioè fai girare il motore senza marcia inserita). Il sistema non dovrebbe più perdere aria a questo punto. Se noti ancora perdite dal pressostato, significa che la valvola di non ritorno è guasta, oppure che devi sostituire gli elementi interni della valvola di ritegno (pastiglia e molla). Rivolgiti al distributore ABAC della tua zona.

Surriscaldamento

  • Il tuo compressore ha abbastanza spazio libero attorno a sé? Lo spazio è necessario a far circolare l’aria in modo che la macchina si raffreddi. La distanza dal muro dev’essere di almeno 300-400 mm per mantenere il giusto flusso d’aria.
  • Il design brevettato del nostro paracinghia assicura che i compressori ABAC si raffreddino correttamente e permette al macchinario di lavorare a temperature più basse. Esamina le aperture del sistema per controllare che non siano bloccate.
  • Se collochi il compressore in un ambiente chiuso ristretto per ridurre il livello di rumore, potresti incorrere facilmente in problemi di surriscaldamento. Ti proponiamo un’eccellente gamma di compressori silenziati come soluzione alle tue esigenze. I nostri compressori silenziati sono provvisti di una copertura insonorizzante ad alte prestazioni, per ridurre il rumore e aumentare il comfort dell'operatore; inoltre, sono progettati per assicurare il necessario raffredamento.
  • Controlla la rotazione all’avviamento e, se è sbagliata, chiedi al tuo elettricista di girare le fasi di alimentazione. 

Motore in sovraccarico termico o fusibili bruciati

  • Il compressore cerca di partire contro il circuito in pressione  Se il tuo compressore tenta di avviarsi in questa condizione, può trattarsi di una valvola di non ritorno che perde o di pressostato guasto. Leggi le indicazioni riportate sopra su perdite d’aria al pressostato. Pressostato e valvola di non ritorno dovrebbe funzionare insieme. Se l’aria non riesce a scaricare quando bloccata, è come cercare di mettere in moto la tua macchina con la marcia inserita.
  • Non usare compressori a pistone con cavi di prolunga — Non dovresti far funzionare il tuo compressore tramite cavo di prolunga perché consuma troppa corrente. Se superi il valore impostato per la protezione termica o il valore del fusibile, questo si attiva. L'intervento del fusibile denota un'anomalia del circuito elettrico. Devi rimuovere il cavo di prolunga e avvicinare il compressore alla presa di corrente. Puoi usare la tua aria compressa dove serve estendendo la linea d’aria. Chiedi consiglio al distributore ABAC della tua area.

Condensa nelle connessioni dell'aria

Tutti i compressori producono condensa come risultato del processo di compressione. L’aria è relativamente umida quando entra nel compressore: è il raffreddamento cui è sottoposta dentro il serbatoio a generare condensa. Per evitare che questa raggiunga la linea dell'aria, devi spurgare l'acqua dal serbatoio ogni giorno e usare un separatore di condensa. Per un’operazione più massiccia di spurgo d’acqua ed eliminazione di vapore acqueo che potrebbe condensare nella linea d’aria, hai bisogno di un essiccatore. Puoi scegliere tra quello a refrigerazione per uso generico o quello ad adsorbimento per applicazioni che richiedono un punto di rugiada molto basso (compressori per dentisti, per industria alimentare e farmaceutica). Speriamo che questa guida alla risoluzione dei problemi più frequenti ti aiuti a mantenere il tuo compressore in ottima forma. Ricordati comunque di affidarti a un esperto in caso di questioni tecniche più complesse. Anche il distributore ABAC locale può darti indicazioni preziose. Il modo migliore per evitare inconvenienti è installare correttamente il tuo compressore: comincia con il piede giusto per far sì che il tuo compressore ABAC ti offra le migliori performance e durata nel tempo. Segui le istruzioni del nostro e-service e attieniti alla manutenzione indicata per usufruire di un macchinario perfettamente funzionante il più a lungo possibile!

ABAC serie DRY