Come realizzare un'officina di riparazione per mountain bike a casa tua

man-repairing-wheel-of-bicycle-in-workshop

Foto scattata da https://it.freepik.com/

C'è qualcosa di più fai da te che fare un'officina per biciclette a casa tua? Un buon angolo di lavoro dedicato alla tua bici rende la pulizia, la manutenzione e la riparazione esponenzialmente più semplici. Passiamo ora a esaminare i punti principali che trasformeranno il tuo progetto in un successo.

L'evoluzione della manutenzione delle biciclette: corso rapido online

Costruire un supporto per bici

Lavorare a casa è molto più semplice con un supporto per biciclette e c'è un motivo per cui non è possibile avere un'officina degna di questo nome senza un supporto per bici. Senza, anche il lavoro più semplice è molto più complicato.

L'aspetto principale da prendere in considerazione prima di pensare a qual è l'opzione più adatte a te è la quantità di spazio disponibile. Questa considerazione determinerà la scelta tra un supporto pieghevole e uno fisso.

I primi sono leggeri, generalmente più economici e adatti alla maggior parte delle biciclette, poiché bloccano la bici tramite il tubo superiore o il reggisella.

I secondi, per coloro che sono così fortunati da avere una "stanza della bicicletta" apposta, hanno una base solida e pesante che non è progettata per essere spostata o piegata alla fine del lavoro. In questo modo è più facile allentare i bulloni serrati come quelli sulle staffe inferiori.

Ricordati di tenere sempre a mente questi elementi se vuoi procurarti un supporto: opzioni di regolazione del morsetto, disponibilità di morsetti robusti, dimensioni una volta piegato (in caso di supporto pieghevole), possibilità di regolazione dell'altezza, peso massimo sostenibile.

5 buone ragioni per acquistare gli pneumatici online e installarli localmente

Preparazione del banco da lavoro

Quando si ripara la bici o un componente, molto spesso è necessario trovare un buon punto su cui appoggiarsi. Immaginiamo, ad esempio, di dover lavorare sulla catena, eseguendo un'operazione tecnica su un pignone o solo immergendo la camera d'aria in una vasca d'acqua per vedere se c'è una perdita d'aria: avere una superficie piana e rialzata è una benedizione per la qualità del lavoro (oltre ad essere una panacea per il mal di schiena).

Per prima cosa, per scegliere il banco da lavoro giusto, è necessario iniziare tenendo a mente le proprie esigenze. Si lavorerà principalmente su componenti di medie dimensioni (il telaio può essere gestito con il supporto) , quindi la superficie richiesta non deve essere troppo larga. La stessa considerazione può essere fatta per il peso che il banco deve sopportare: siccome è improbabile che lavorerai su parti pesanti, sarà sufficiente una struttura di resistenza media.

In secondo luogo, quali elementi fondamentali non possono mancare al banco da lavoro per la manutenzione della bicicletta? Per completare il banco da lavoro per bici è sicuramente necessaria una morsa e un ampio spazio per gli attrezzi. Cacciaviti, pinze, scalpelli e molti altri utensili possono essere conservati in un apposito cassetto (già incluso di default nella maggior parte dei banchi disponibili sul mercato) o appesi a un ripiano.

In sintesi un banco da lavoro di medie dimensioni è quel che fa per te, quelli dei meccanici sono perfetti. Se non hai abbastanza spazio, o ti piace spostare spesso le cose, puoi sempre cercare una soluzione pieghevole.

Scopri di più sull'uso dei compressori d'aria per la tua casa e per i tuoi hobby!

Trai vantaggio da un utensile multiuso

La manutenzione e la messa a punto delle biciclette implicano molte operazioni diverse e la disponibilità di tutti gli attrezzi può significare dover spendere tempo e denaro per averli tutti. C'è una scorciatoia per evitare questo inconveniente: procurati un compressore d'aria! Sarà possibile gonfiare gli pneumatici, pulire i componenti, carteggiare e verniciare il telaio, risolverai un sacco di problemi. Ultimo ma non meno importante, pulire a fondo il tuo banco da lavoro dopo ogni riparazione sarà semplicissimo.

Il mercato offre diverse soluzioni su misura per le tue esigenze. Se già sai che la tua bicicletta non sarà l'unica di cui dovrai prenderti cura, per esempio se altri membri della famiglia sono appassionati ciclisti come te, può essere una buona idea procurarti un compressore in grado di erogare una buona quantità di aria. In questo senso una macchina per hobbisti con capacità compresa tra 10 e 30 litri può essere perfetta. Se stai cercando un prodotto facile da usare e che non richiede manutenzione, un compressore d'aria compatto è la scelta migliore. Un compressore progettato appositamente risolve non solo il dubbio legato all'apprendimento di informazioni (soluzione plug-and-play), ma anche il dubbio legato al luogo dove posizionare il compressore stesso. Queste macchine di piccole dimensioni possono essere montate a parete, con un bel risparmio di spazio, o spostate facilmente grazie alle ruote e alle configurazioni leggere.

Anche se si tratta di un piccolo laboratorio o di uno stretto seminterrato, sono i posti ideali per un compressore d'aria. Pensaci: un piccolo investimento che ti porterà grandi vantaggi.

5 migliori compressori d'aria per la manutenzione della bicicletta